Chiude il palazzetto di Muggiò? Società in fuga e Como è senza impianti

Palazzetto MuggiòAnche se il fascino è un po’ appannato in questi ultimi anni in ogni caso è lampante come tanti sportivi abbiano intrecciato i loro risultati raccolti in tutto il mondo con il nome di Como che però, da questo punto di vista, si trova a vivere un paradosso. In città, infatti, per ragazzi e giovani è sempre più difficile trovare spazi per praticare attività sportiva. Una recente indagine del principale quotidiano locale indicava in 800 i frequentatori complessivi tra palazzetto di Muggiò, la palestra di via Giulini e la Negretti di via Partigiani. Ma Muggiò ha i giorni contati. Continua a leggere

Annunci

La Grande Guerra nelle immagini del fotografo dell’Esercito Luigi Marzocchi

PiaveLunedì 4 novembre alle ore 18 la Biblioteca comunaledi Como ospiterà una serata dedicata alla Grande Guerra attraverso le immagini del fotografo dell’Esercito Luigi Marzocchi (ingresso libero). La proiezione – gli originali, lastre diapositive stereoscopiche, sono stati tutti scannerizzati per consentirne la visione – è promossa dall’associazione nazionale Alpini (sezione di Albate) in collaborazione con gli assessorati alla Cultura e alle Relazioni Istituzionali del Comune di Como. Continua a leggere

Grande Guerra: una legge per commemorare i cent’anni nel nome della pace

PiaveUn milione di euro per progetti di restauro e recupero dei luoghi e dei monumenti legati alle vicende storiche della Grande Guerra e alla memoria dei caduti, ma anche per la tutela delle collezioni storiche e documentali e per la loro valorizzazione culturale e fruizione, a cent’anni dall’inizio del conflitto. Continua a leggere

Da Como quali strade portano ad EXPO 2015?

Verso-expo-2015-e1311084576836

Pubblicato su “Il Settimanale della Diocesi di Como” del 26 ottobre

L’ormai imminente EXPO 2015 è tornata a fare capolino alle nostre latitudini comasche. La visita della scorsa settimana del Sottosegretario con delega non solo all’agricoltura ma anche all’Esposizione Universale, Maurizio Martino, ha infatti portato con sé nuovo vigore a questo argomento che si è tradotto in tutta una serie di proposte e riflessione che si auspica in qualche caso possano diventare realtà. Continua a leggere

Treni: tra un anno scade il contratto di Trenord

trenord-treno“L’unica notizia certa che apprendiamo oggi dall’audizione di Trenord è che tra un anno, il 31 dicembre 2014, il contratto di servizio della società che gestisce il trasporto regionale lombardo scadrà e che al momento non essendoci certezza sul futuro dell’azienda qualsiasi decisione sugli investimenti è rimandata”. Lo dichiarano i due consiglieri regionali Agostino Alloni e Jacopo Scandella in merito all’audizione del presidente di Trenord Vincenzo Soprano e dell’amministratore delegato Luigi Legnani,  intervenuti questo pomeriggio in Commissione Trasporti di Regione Lombardia per relazionare sui disservizi che si registrano giornalmente lungo le linee ferroviarie regionali e sui possibili investimenti in ottica Expo. Continua a leggere

Disabili realmente liberi di viaggiare sui treni?

Salita sul trenoPubblicato su “Insieme con l’ANMIC” – nr. 34 – autunno 2013

La recente conclusione dei lavori per la realizzazione delle passerelle che consentono anche alle carrozzine di salire agevolmente sui convogli della stazione di Como Nord Lago (nell’ambito di un ben più vasto progetto di modernizzazione delle stazioni FNM sulla tratta Como-Milano che ha visto analoghi interventi a Lomazzo, Camerlata e presto a Grandate-Breccia) induce qualche riflessione sul tema della libertà di movimento. Continua a leggere