Tilo, nodo interscambio Como-Camerlata, stazione Como San Giovanni in un’interrogazione presentata ieri alla Camera

Como SG (15)“Abbiamo presentato alla Camera un’ interrogazione a risposta in Commissione rivolta ai Ministri delle infrastrutture e dei trasporti, per gli affari regionali e le autonomie   per chiedere se e quali iniziative il Governo intenda attuare in considerazione dei futuri sviluppi strategici riguardanti  i collegamenti ferroviari transfrontalieri per i quali Regione Lombardia e Canton Ticino hanno preso accordi e firmato intese congiunte volte a promuovere la realizzazione di interventi di comune interesse nel settore dei trasporti su rotaia”. Lo dichiarano i deputati del Partito Democratico Chiara Braga e Mauro Guerra. Continua a leggere

Annunci

Alptransit, Del Tenno: l’Italia rispetterà i tempi

Logo_Alptransit“La risposta migliore che l’Italia potrà dare ad Alptransit è il rispetto dei tempi. E Regione Lombardia sta lavorando con il Governo e con Rfi, affinché il nostro territorio sia pronto quando, nel 2016, aprirà il tunnel del Gottardo”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, intervenendo al convegno ‘La risposta italiana ad Alptransit’, che si è tenuto alla Camera di Commercio di Varese. Continua a leggere

Ferrovie Nord: nuovo volto linea Milano – Asso

Stato attuale della stazione di Erba

Stato attuale della stazione di Erba

La linea ferroviaria Milano-Seveso-Asso, apartire dal prossimo mese di gennaio ed entro l’Expo, cambieràvolto. Grazie infatti a un investimento di 75 milioni di eurosaranno realizzate le 2 nuove stazioni di Bruzzano-Brusuglio e Cormano-Cusano, in provincia di Milano, e riqualificati emigliorati nell’accessibilità 12 impianti ferroviari giàesistenti. Il progetto ‘BrianzaExpo’ è stato presentato in una conferenza stampa dall’assessore regionale alle
Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno, dal presidente di Ferrovie Nord Carlo Malugani e dall’amministratore delegato di Ferrovie Nord Marco Barra Caracciolo. Continua a leggere

Alptransit punterebbe verso Luino e non Como, ma no?

Logo_AlptransitTanto tuonò che alla fine piovve….e purtroppo con i cambiamenti climatici in atto l’ipotesi delle bombe d’acqua è sempre più attuale. In questo caso prendiamo il riferimento meteorologico come metafora. Infatti rischia di essere una vera e propria bomba d’acqua la decisione di Alptransit di preferire il corridoio di Luino, ovvero la sponda orientale del lago Maggiore sulla direttrice Bellinzona-Gallarate, invece dello storico collegamento ferroviario Como-Chiasso. Continua a leggere

III Giornata della sicurezza stradale: nel Comasco 33 decessi nel 2012

incidente-stradalePubblicato su “Il Settimanale delle Diocesi di Como” del 30 novembre

Le statistiche evidenziano come la Lombardia faccia registrare dati meno tragici rispetto agli anni scorsi per ciò che concerne gli incidenti stradali ma a Como si rivela uno dei territori più pericolosi della Lombardia con 33 decessi e ben 2.429 feriti nel 2012. Praticamente un morto sulle strade ogni dieci giorni. Sono questi i dati presentati la scorsa settimana in occasione della “III Giornata della sicurezza stradale”, appuntamento organizzato da Regione Lombardia in collaborazione con Éupolis presso l’Auditorium di Palazzo Lombardia. Continua a leggere

A Como i pendolari ferroviari abbandonati a loro stessi?

Como SG (16)«I problemi legati ai trasporti ferroviari che interessano il capoluogo sono tanti. Peccato che le istituzioni continuino a restare assenti ai tavoli con Regione e Ferrovie». Incomincia così un nuovo dossier dedicato dal quotidiano “La Provincia” sulla stazione di Como San Giovanni. Argomento è la voce dei pendolari alla lettera inviata dal Comune di Como a Regione Lombardia in cui, a finire sotto accusa, sono l’immobilismo della stessa Regione e delle Ferrovie. Continua a leggere

Spariti i soldi per la stazione S. Giovanni

Como SG (21)Vasto e completo articolo nell’edizione odierna del quotidiano “La Provincia” (scritto da un affidabile Michele Sada) sulla situazione che sta interessando Como San Giovanni: “Tante promesse, zero fatti. E ora il Comune alza la voce. I quattro milioni garantiti dalle ferrovie per rimettere a nuovo la stazione San Giovanni sono rimasti sulla carta. Continua a leggere