Mariano Comense: cancellati 35 treni per Milano

Salita sul trenoLa metà dei treni: in pratica, non più due all’ora, ma uno solo. «E con il servizio dimezzato noi prevediamo un  disastro immane. Forse la gente si metterà sui binari», immagina Christian Rech, uno dei referenti del comitato pendolari Milano-Mariano-Asso. I dati vengono diffusi proprio da chi potrebbe essere pronto a scendere sulle rotaie
in contemporanea ai tagli alle corse per e da Milano. Un totale di 35 treni al giorno che, a partire da domani, spariranno:
non collegheranno più Mariano e Cabiate, la parte brianzola della linea, al capoluogo milanese. Un riduzione che entrerà in vigore con il nuovo orario di Trenord, già contestato. Tra le cause dell’accorciamento della tratta definita come  suburbana, affiancamento ai regionali, con nuovo capolinea a Seveso e non a Mariano, vi sono i lavori in vista dell’Expo, di cui si sta facendo carico Ferrovie Nord. «A Mariano e Cabiate si perderanno 35 corse al giorno: in media, per direzione, sarebbero 17,5. A Meda saranno 48. Per definire bene tutti gli aspetti del cambio orario e le implicazioni sul servizio dei lavori a Meda, abbiamo fatto una riunione in Regione Lombardia il 12 novembre – ricorda il comitato – alla riunione ci è stato presentato a grandi linee il nuovo orario provvisorio per l’anno 2014. Siamo d’accordo sulla necessità di ridurre il servizio per permettere i lavori, ma mantenendo i servizi essenziali».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...