“Erba, i suoi treni e le sue stazioni”…un nuovo libro

Stato attuale della stazione di Erba

Stato attuale della stazione di Erba

Dopo il libro sulla tranvia Como Erba uscito lo scorso anno in occasione del centenario dell’inaugurazione, ecco ora il libro su Erba e la sua ferrovia che Stefano Ripamonti, improvvisamente scomparso nel maggio 2012, aveva già iniziato a scrivere, e che il padre, Alberto Ripamonti, ha ritenuto, anche per onorarne la memoria, di completare e pubblicare. Continua a leggere

Treni: ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d’Italia

circumvesuvianaLa Circumvesuviana, la Roma Nettuno, la Padova-Calalzo, la Potenza-Salerno, ma non solo. Legambiente ha elaborato una selezione delle tratte ferroviarie pendolari peggiori d’Italia, tra riduzioni delle corse, lentezza, disservizi e sovraffollamento: una triste classifica presentata dall’associazione ambientalista nell’ambito della sua campagna Pendolaria, dedicata alla mobilità sostenibile e ai diritti di chi ogni giorno si sposta in treno. Continua a leggere

Mariano Comense: tagliati i treni-navetta per Milano

trenord-trenoI primi effetti dell’Expo sul traffico ferroviario brianzolo. A causa dei lavori per la Fiera Internazionale, le modifiche infrastrutturali previsti dalle Ferrovie Nord hanno come ripercussione il cambiamento di orari dei treni. Dalla settimana prossima salteranno diverse corse, soprattutto i treni S2, i suburbani, che non riusciranno per tutto il 2014 ad arrivare né a Cabiate né a Mariano. Tutte le corse si fermeranno prima di Meda. Continua a leggere

Tilo, Il collegamento tra Chiasso e Albate non sarà soppresso ma temporaneamente sospeso

Convoglio Stadler della TILO in sosta ad Albate Camerlata (foto LCL)

Convoglio Stadler della TILO in sosta ad Albate Camerlata (foto LCL)

“Apprendiamo che con l’introduzione del nuovo orario invernale la società Tilo ha deciso di non cancellare il servizio di collegamento Tilo tra le stazioni di Chiasso e Albate ma di sospenderlo temporaneamente. Una decisione che però non risolve il problema che continua ad esistere e deve essere risolto”. Lo dichiara il consigliere regionale Luca Gaffuri Continua a leggere

Tagli ai treni regionali dal 2016 sulla linea Chiasso-Milano (nuovi treni merci 800 al giorno) dal Gottardo

Logo_AlptransitIl gruppo di interesse su internet “Italia pendolare” lancia l’allarme in vista di Alptransit, anche se con previsioni che andrebbero esattamente controcorrente rispetto a quanto affermato anche la scorsa settimana nel corso di un convegno ospitato dalla Camera di Commercio di Varese. In ogni caso questo è il messaggio divulgato in rete agli iscritti: “Con buona pace dei pendolari e di chi ha il letto sopra la gallerie o nelle case lungo i binari di tutta la Brianza: la linea Milano- Como- Chiasso diventerà una Tav a prevalenza merci, collegata alla galleria svizzera del Gottardo (progetto elvetico Alptransit). A regime, su questalinea veloce è previsto il transito di 220, 250 e dal 2018 800 convogli nell’arco delle 24 ore, vale a dire più di 10 all’ora, per la maggior parte composti da carrelli portacontainer e porta-semirimorchi. Convogli lunghi fino a 800 metri, con un ingombro di 4 metri in altezza e un carico medio che supera le 2mila tonnellate. Non sta mica scherzando il Gruppo di lavoro su mobilità e trasporto pubblico Monza e Brianza del Comitato San Fruttuoso 2000. I nuovi treni comporteranno tagli ai convogli regionali già dal 2016”.

 

 

Gigi Meroni da San Bartolomeo

Meroni_Genoa_3Pubblicato sul “Settimanale della Diocesi di Como” del 7 dicembre

Si può dire tutto ma non che abbia lasciato indifferente anche i telespettatori che leggono “Il Settimanale” la messa in onda della fiction “La farfalla granata” ispirata alla vita del calciatore Gigi Meroni. Il commento più ricorrente è che in questo prodotto televisivo si è completamente ignorata la giovinezza del campione comasco e la sua esplosione come giovanissimo talento del pallone nelle fila del Libertas San Bartolomeo. Continua a leggere

Como, tra i dilemmi di Alptransit e la riqualificazione della linea della Brianza

Treno merciPubblicato su “Il Settimanale della Diocesi di Como” del 7 dicembre 2013

“In Italia non esistono le premesse di un adeguato sviluppo del trasporto su ferro”. Lo ha affermato Giorgio Berner, presidente della Camera di Commercio Svizzera in Italia, nel corso del convegno «La risposta italiana ad Alptransit» che si è svolto la scorsa settimana a Varese e che ha permesso di fare il punto su alcune questioni di tematica ferroviaria che interessano da vicino il territorio comasco. Continua a leggere