Diario di Cento anni fa….19 novembre 1914

Popolo d'ItaliaDa qualche giorno è nelle edicole del Regno un nuovo quotidiano interventista, “Il Popolo d’Italia”, giornale fondato da Benito Mussolini grazie a capitali britannici e francesi (come cambierà diametralmente idea vent’anni più tardi.

Il pezzo di Mussolini, espulso dal Partito Socialista, per il primo numero del suo nuovo quotidiano si intitola “Audacia” e chiude così: «Il grido è una parola che io non avrei mai pronunciato in tempi normali, e che innalzo invece forte, a voce spiegata, senza infingimenti, con sicura fede, oggi: una parola paurosa e fascinatrice: guerra!».

Sui fronti di guerra, intanto, accadde:

Fronte orientale: la seconda armata ungherese prende d’assalto Mykanow e Klekoty in Polonia ma l’esercito russo contiene l’attacco. Il Capo di stato maggiore di Hötzendorf si lamenta ‘… abbiamo bisogno di mantenere aperta la porta verso l’Asia”. A tappe forzate la quinta armata si dirige verso la seconda armata russa.

Fronte meridionale: gli Austro-ungarici si appropriano delle pendici occidentali della Vrace Brdo (160 m) e costringono l’esercito serbo alla ritirata.

Fronte occidentale: nelle Fiandre battaglie d’artiglieria e scaramucce. Il corpo indiano distribuisce i suoi primi 2 lanciagranate fatti in casa e lancia 1 o 2 colpi diretti alle posizioni tedesche.

Fronte africano. Somalia Britannica. Il British Corps a cammello viene respinto tre volte nel tentativo di conquistare 3 forti del Dervish a  sud di Shimberberris. Solo l’utilizzo di pistole dotate di caricatore frontale permetterà loro di portare a termine la conquista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...