Nuova Stazione a Camerlata: un progetto che vale

Como CamerlataMobilità efficiente: per un bene condiviso

  • La cittadinanza in generale: che ha diritto alla mobilità urbana ed extraurbana e alla salute (una migliore qualità ambientale)
  • I pendolari: per i quali la qualità dei trasporti ha un effetto immediato su qualità di vita e realizzazione del diritto al lavoro o allo studio
  • Le categorie economiche: che hanno un interesse legittimo a un’efficiente circolazione di merci e persone (in particolare il settore turistico)

A Como: c’è un patrimonio…

  • 3 linee: Milano-Saronno-Como di FNM Milano-Como-Chiasso di RFI Como-Molteno-Lecco di RFI
  • 7 stazioni ferroviarie: Grandate Breccia Como Camerlata Como Borghi Como Lago Albate Trecallo Albate Camerlata Como San Giovanni più una limitrofa: Chiasso

… da utilizzare

  • Utilizzare significa avere soluzioni:

-immediate

-a costi contenuti

-che tengono conto delle iniziative già previste (si pensi al collegamento Como-Varese via Stabio programmato da RL e TI)

-che preparano e anticipano possibili sviluppi futuri (ad es. l’idea di metrotramvia leggera)

A Como: molti gli obiettivi

Migliorare i servizi: sulla Milano-Como-Chiasso; sulla Como-Lecco

Migliorare le connessioni: con i territori limitrofi (LC e VA e il Ticino, con Milano, l’Italia e l’Europa)

Migliorare l’interscambio: vedi le problematiche del parcheggio veicolare a San Giovanni e nelle altre stazioni

Migliorare la viabilità urbana: ridurre i veicoli che entrano e stazionano in città

Camerlata: un’area strategica

Lo sapevano anche i nostri amici svizzeri

Gennaio 2008 RL e TI siglano un’intesa in materia di trasporto ferroviario per istituire il servizio TILO da Albate-Camerlata a Bellinzona a partire da ottobre 2008: prevista la «realizzazione dell’accessibilità e dell’area di interscambio nella stazione di Albate: coordinamento e concertazione con Provincia e Comune di Como a cura di Regione Lombardia» L’idea: favorire la mobilità in città dai comuni limitrofi e dare un’alternativa ai frontalieri

Camerlata: l’idea di connessione tra le linee

Dicembre 2006 Protocollo RFI-Comune di Como per studiare la connessione tra le due stazioni

Aprile 2012 Condivisione tra RFI e Comune di una ipotesi progettuale

Maggio 2012 RL inserisce l’intervento di interconnessione nel POR FESR 2007-13, nel caso si liberino risorse (contributo di 5 mln)

Novembre 2012 RFI fa domanda per ottenere il contributo

La proposta progettuale prevedeva:

la rilocalizzazione della fermata sulla Rete RFI di Albate-Camerlata in prossimità della stazione esistente delle Ferrovie Nord, al fine di creare punto l’interscambio tra le due reti  ferroviarie, la realizzazione di un parcheggio di interscambio da 250 posti auto, piazzale di interscambio col servizio autobus (condizione per accedere al finanziamento europeo), sovrappasso ciclopedonale. Il costo complessivo dell’intervento è di 7,5 milioni, di cui 5 su risorse europee FESR gestite attraverso Regione

Un progetto condiviso

Giugno 2013 Approvato il nuovo PGT di Como

Luglio 2013 Il progetto di Camerlata è inserito nel Programma Regionale di Sviluppo e il Consiglio regionale con un odg chiede alla Giunta Maroni di confermare il contributo FESR

Settembre 2013 RFI conferma l’impegno a procedere con l’intervento in tempi utili a usufruire del FESR

Gennaio 2014 Regione Lombardia conferma il finanziamento FESR, se però RFI appalterà i lavori entro il 31 maggio

Maggio 2014 A fronte dell’impossibilità per RFI di rispettare i tempi, Regione revoca il contributo (le risorse vengono destinate al progetto regionale di banda larga)

Luglio 2014 La Regione, con il bilancio di assestamento, destina all’opera risorse proprie (liberate dall’utilizzo del FESR nel progetto banda larga) per un valore di 7 milioni di euro.

Viene annunciata la stipula di un accordo tra Regione, Comune e RFI per fissare gli impegni delle varie parti e procedere alla realizzazione del progetto.

Nel frattempo

La realizzazione della bretella della Tangenziale di Como verso via Canturina: si tiene conto della futura stazione ed è lasciato un varco per il collegamento ciclopedonale tra le due stazioni

La riqualificazione  e messa a standard della stazione di Ferrovienord Como Camerlata: il  sottopasso di stazione viene localizzato in funzione del futuro collegamento con la nuova stazione RFI

Un elemento ulteriore

Marzo 2015 il Comune di Como annuncia l’accordo con l’Agenzia del Demanio per acquisire, a titolo gratuito, l’area del “Piano Caricatore” (via Vandelli-via Scalabrini)

Da destinare ad area di sosta a servizio degli utenti delle stazioni di Camerlata.

Stazione interscambio Camerlata (tutte le slide)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...