Diario di Guerra…prime giornate di guerra…lettere dal fronte

Dia Guerra 05Prime giornate di guerra

Era previsto che, appena dichiarata la guerra, vi sarebbe stata un’offensiva contro la nostra costa, intesa a produrre un effetto morale anziché a raggiungere un obiettivo militare. Ma la difesa imperiale è stata pronta.

L’esercito, varcato il confine tra Palmanova e Cervignano, ha occupato le prime postazioni. L’offensiva si sviluppa immediatamente al di là dell’Isonzo, con l’obiettivo di conquistare la città di Gorizia, e l’esercito si attesta sulla riva destra del fiume. Le cronache di guerra si soffermano in particolare sulle tappe iniziali dell’avanzata nei territori del Friuli-Venezia Giulia, che a partire dal mese di luglio saranno il teatro delle battaglie più cruente, con gravi conseguenze anche per la popolazione civile, costretta a sfollare dalla linea del fronte. L’inizio dei combattimenti coincide anche con le prime lettere che dal fronte arrivano a Cernobbio…primi scritti di un lungo periodo dove l’entusiasmo dell’entrata in conflitto, e l’odio verso l’Austria-Ungheria, la fanno ancora da padrone ma dove incomincia a trasparire anche la drammaticità di una guerra che con il passare del tempo raggiungerà livelli indescrivibili…

Lettere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...