Il progetto di riqualificazione della stazione e della linea FNM di Erba

Stato attuale della stazione di Erba

Stato attuale della stazione di Erba

Trecentonovanta giorni di cantiere per rimettere a nuovo una stazione in cui transitano un milione e trecentomila pendolari all’anno. Al di là delle simulazioni grafiche, delle promesse di Ferrovienord e delle speranze dei pendolari, sono forse i numeri a dare l’immagine più chiara dell’intervento che interessa Erba e tutta la Milano-Asso, rimessa a nuovo in vista dell’Expo 2015. Durante la presentazione a snocciolare i dati sono il presidente di Ferrovienord Carlo Malugani e l’ingegnere Marco Mariani, responsabile dei 14 cantieri aperti sulla linea più antica delle Nord. Continua a leggere

Annunci

Ad Erba in treno o in bicicletta

Stato attuale della stazione di Erba

Stato attuale della stazione di Erba

In questi giorni ad Erba si sta alzando il sipario su due progetti che interessano la mobilità su due ruote e la riqualificazione della stazione ferroviaria. Continua a leggere

Trenord: per la Giunta regionale un progetto valido da 14 linee soggette a bonus

trenord-trenoCon il rinnovo del contratto di servizio di Trenord fino al 2020 si è voluto dare stabilità e continuità ai progetti strategici previsti per migliorare il servizio di trasporto ferroviario regionale. Lo ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti Maurizio Del Tenno intervenuto ieri in Aula per rispondere ad un’interrogazione presentata dal PD che chiedeva conto dei motivi per i quali la Giunta ha deciso di proseguire con un progetto che fino ad oggi non ha dato significativi risultati in termini di efficienza e qualità. Continua a leggere

Como, tra i dilemmi di Alptransit e la riqualificazione della linea della Brianza

Treno merciPubblicato su “Il Settimanale della Diocesi di Como” del 7 dicembre 2013

“In Italia non esistono le premesse di un adeguato sviluppo del trasporto su ferro”. Lo ha affermato Giorgio Berner, presidente della Camera di Commercio Svizzera in Italia, nel corso del convegno «La risposta italiana ad Alptransit» che si è svolto la scorsa settimana a Varese e che ha permesso di fare il punto su alcune questioni di tematica ferroviaria che interessano da vicino il territorio comasco. Continua a leggere