Quando l’influenza cancella le corse dei treni

Co-Cant“Sono stati gli stessi pendolari a denunciare la soppressione di alcune corse, in qualche caso dovuta a improvvise scoperture di turno da parte del personale ferroviario, in un periodo in cui l’influenza decima momentaneamente anche le forze lavoro sulla linea ferroviaria Como-Lecco. Con la conseguenza di attendere, ad esempio, un’ora per salire sul convoglio successivo; o di essere costretti a scegliere altri mezzi di trasporto diversi dal treno per ritornare a casa”.  Il quotidiano La Provincia di Como, qualche giorno fa (22 febbraio) in un articolo a firma Christian Galimberti, ha analizzato un fatto sconcertante che sta interessando nuovamente questa nuova linea ferroviaria locale. Continua a leggere