Buone notizie per la stazione Como San Giovanni, gli eurocity fermeranno nel capoluogo lariano

trenordSi è tenuto a Palazzo Lombardia un tavolo tecnico relativo alle modifiche d’orario dei treni da Zurigo a Milano, e viceversa, dal prossimo giugno. All’incontro hanno partecipato i funzionari responsabili del trasporto ferroviario regionale, le società Trenord, Trenitalia e Rfi, i rappresentanti dei comitati pendolari della tratta Milano – Chiasso e i delegati degli enti locali interessati. Rispetto a quanto prospettato negli scorsi mesi, saranno ancora cinque i treni da Zurigo e Lucerna e quattro verso le città svizzere che fermeranno a Como durante la giornata. La stazione lariana non vedrà però la sosta di sette convogli che fermeranno unicamente a Chiasso. Favorita dal nuovo orario sarà al contrario Monza che, acquistando sette fermate EuroCity, diventa di fatto la prima stazione italiana dopo la frontiera. Con il nuovo orario si libereranno slot che permetteranno l’attivazione di cinque nuove corse Tilo (10.50, 16.50, 18.50 da Como verso Sud e 17.10 e 19.10 da Milano verso Nord) per un costo per la Regione di 1,5 milioni di euro all’anno. Continua a leggere

Annunci

Travel Mart for EXPO 2015: il mondo del turismo si incontrerà ad agosto a Cernobbio per pianificare l’Esposizione universale

Villa Erba600 agenti di viaggio e tour operators provenienti da tutto il mondo; gli incaricati di oltre 1.100 alberghi, individuali o catene, nonché di vettori aerei, ferroviari e stradali; i rappresentanti delle nazioni iscritte ad Expo e delle associazioni di turismo culturale e delle regioni. Sono questi alcuni dei numeri di “Travel Mart for EXPO 2015”, l’evento che Villa Erba di Cernobbio ospiterà presso il proprio centro espositivo e congressuale in vista dell’esposizione mondiale del prossimo anno. Continua a leggere

Trenord, Alloni e Scandella: “Basta fare scaricabarile. La Regione è responsabile dell’inefficienza del sistema”

trenord-treno“Trenord dimostra ogni giorno di più di non essere all’altezza del compito che inspiegabilmente la Regione ha deciso di affidarle per altri 6 anni. La vicenda della sospensione dal servizio dei cinque quadri per presunte irregolarità nella gestione dei turni e del calcolo degli straordinari è solo la punta di un iceberg di un sistema che necessita di essere profondamente cambiato. Continua a leggere

Trenord: per la Giunta regionale un progetto valido da 14 linee soggette a bonus

trenord-trenoCon il rinnovo del contratto di servizio di Trenord fino al 2020 si è voluto dare stabilità e continuità ai progetti strategici previsti per migliorare il servizio di trasporto ferroviario regionale. Lo ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti Maurizio Del Tenno intervenuto ieri in Aula per rispondere ad un’interrogazione presentata dal PD che chiedeva conto dei motivi per i quali la Giunta ha deciso di proseguire con un progetto che fino ad oggi non ha dato significativi risultati in termini di efficienza e qualità. Continua a leggere

Un incontro urgente tra tutti gli attori istituzionali lombardi e il Governo per discutere del futuro degli scali aeroportuali lombardi

MXPLa Giunta promuova, congiuntamente al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia e ai massimi rappresentanti istituzionali lombardi, un incontro urgente con il Governo per discutere sull’avanzamento della trattativa tra Etihad e Alitalia e, in generale, sulle questioni che rischiano di incidere negativamente sul futuro degli scali aeroportuali lombardi. Questa è la richiesta messa nero su bianco nella mozione urgente, presentata Alessandro Alfieri (PD) e sottoscritta da tutti i capigruppo in Regione, approvata all’unanimità questo pomeriggio in Consiglio regionale. Continua a leggere

Trasporti, Alloni: “In Lombardia servono treni nuovi e un piano regionale della mobilità. Maroni parta da qui”

Treno merci“Per Maroni il 2014 sarà l’anno della riorganizzazione del trasporto pubblico regionale. Questa sarebbe musica per le nostre orecchie se non fosse che proprio ieri inspiegabilmente i partiti della maggioranza hanno bocciato il nostro ordine del giorno che impegnava la Giunta a mettere nero su bianco le priorità degli  interventi infrastrutturali sulla rete ferroviaria e gli  investimenti per rinnovare il materiale rotabile (Treni e locomotori). I buoni propositi della giunta Maroni per noi al momento sono fermi al palo considerato che, per giunta, le risorse investite sul triennio dalla Regione sono sempre quelle del 2008”. Continua a leggere

Treni: tra un anno scade il contratto di Trenord

trenord-treno“L’unica notizia certa che apprendiamo oggi dall’audizione di Trenord è che tra un anno, il 31 dicembre 2014, il contratto di servizio della società che gestisce il trasporto regionale lombardo scadrà e che al momento non essendoci certezza sul futuro dell’azienda qualsiasi decisione sugli investimenti è rimandata”. Lo dichiarano i due consiglieri regionali Agostino Alloni e Jacopo Scandella in merito all’audizione del presidente di Trenord Vincenzo Soprano e dell’amministratore delegato Luigi Legnani,  intervenuti questo pomeriggio in Commissione Trasporti di Regione Lombardia per relazionare sui disservizi che si registrano giornalmente lungo le linee ferroviarie regionali e sui possibili investimenti in ottica Expo. Continua a leggere