La riforma delle ferrovie francesi

P1040085Il Ministro dei trasporti francese, Frederic Crovillier, ha annunciato, ad ottobre dell’anno passato, la volontà di trasformare l’assetto strategico del sistema ferroviario. A tal fine è stata insediata una commissione di studio, affidata a Jean Louis Bianco, che proprio in questi giorni ha presentato il suo Rapporto di analisi, “Reussir la reforme du systeme ferroviarie”. Continua a leggere

UE: il quarto pacchetto di riforma del sistema ferroviario

P1040093Separazione della rete e più concorrenza transfrontaliera. Sono questi i contenuti del quarto pacchetto Ferrovie approvato dalla Commissione Ue ed ora sottoposto al vaglio del Parlamento di Bruxelles: il trasporto passeggeri dovrà essere completamente liberalizzato dal 2019 mentre gestione della rete e operatività dei treni dovranno essere separati. Si tratta, secondo le stime di Bruxelles calcolate sull’evoluzione del mercato dall’entrata in vigore delle nuove norme nel 2019 e fino al 2035, di un pacchetto che vale 40 miliardi di euro in termini di vantaggi per gli utenti e le società che operano nel settore. Continua a leggere

Per le ferrovie europee un miliardo di euro in 6 anni

526818_4938424307661_59311973_nAumentare la capacità di trasporto e l’affidabilità del sistema ferroviario europeo a fronte del previsto incremento della domanda di traffico passeggeri e merci, nonché accrescere la competitività del settore nei confronti dei concorrenti asiatici: sono questi gli obiettivi di Shift2rail, il documento presentato da Anie/Assifer, l’associazione che rappresenta l’industria ferroviaria italiana. Continua a leggere